Edificio direzionale

Edifici civili – Vicenza (VI)

La struttura è parte dell’essere

Duecentocinquanta tonnellate di acciaio: un investimento anche per il futuro, data la totale riciclabilità e recuperabilità del materiale utilizzato.

La realizzazione di questa palazzina per uffici assume rilevanza estetica proprio per la cristallina struttura geometrica che consente giochi di linee e improvvise variazioni di densità. Ad incrementare la percezione visiva di rigore e di solidità, anche la scelta di simmetria radiale di tutti i nodi di unione delle travi di copertura.

Menon ha costruito tutti gli elementi portanti e strutturali, i nodi, i capitelli delle colonne portanti, i solai sviluppati su 4500 mq. di lamiera grecata, il ballatoio di accesso agli uffici e tutti gli accessori estetici e formali. L’acciaio ha il pregio della bellezza rigorosa e semplice che diventa vezzo se interpretato con coraggio progettuale e se realizzato con competenza, passione e alta tecnologia.

Download +